Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
24 novembre 2011 4 24 /11 /novembre /2011 23:33

Poesie bonsai

 antonelli-notte.jpg

autunno

Autunno

Cadono le foglie,

ora,

e anch’io

non ho più molto da dire.

Autunno (part II)

È l’autunno!

e lo senti arrivare

con la sua lenta

onda di giallo.

Sulle sponde del fiume

E non hai pietà

del cuore mio grosso così,

di tutti i sassi sperduti

nella mia tasca!

Apocalypse grapes

L’ultima uva grappola in me:

quanti acini

e quanti attimi

ancora avremo?

Fiume largo

Paperelle atterrano:

tracciano un lento

sentiero

effimero.

Fiume largo (part II)

Paperelle decollano:

tutte affannate

m’ancora incollate all’acqua.

Una piccola gioia nel cuore.


antonelli-sponde.jpgCromoterapia

Nella verdezza del prato

tutto concentrato.

Non c’è più nome

e non c’è più prato.

 

 

 

 

Notturno

La luna nei capelli

le foglie di vento

e il cuore mio perduto

nel tempo perduto.

 

 

 

Fontane

Senza ritegno zampillano

spaccano l’aria del meriggio

molle e noiosa.

Libertà acquosa!

Zucchero

Inutilmente inutilizzato

abbandonato sul fondo

amareggiato di caffè

anima candida mai compresa.

Marte in pesci

Era la lunga attesa

a confondere il cuore:

mille dolori

o un solo dolore?

 

 

Solitudiniantonelli.jpg

L’ombra fedele

lunghissima compagna

in un tramonto ancora

della mia sera.


 

 

Riflessi fluviali

Alberi d’acqua

immobili e capovolti

ed un amplesso

liquido arboreo.


 

 

Poesia bonsai

Anima dolce

e di fogliolina

appena nata, ti devo lasciare

piccola figlia mia.

 

Uomini di tela

In delicatezza

tessiamo

il tango immobile della vita.

Siamo fili di colore.

 

Riflessi fluviali (part II)

Anime d’aria e di fiume

con il terrore nei polsi

ardentemente sognavamo di tuffarci

in quello specchio infinito perderci.


lungo.po.ant.jpg

 

Oblio?

Dov’eri oggi

che non t’ho più pensata

amata mia dolce amata

bellissima, senza tempo, e dimenticata?


Oblio? (part II)

Eri bellissima, gioia bella,

elegantissima

ma con l’inverno laggiù

negli occhi tuoi neri di pozzo.

 

Oblio? (part III)

Stella mia lontana

cavallo matto

livide mani sperdute

difatti t’hanno perduta.

 

Cicli liquidi

Povera pioggia antica:

morire sempre

e poi tornare al cielo.

Piove, ora, e pioverà ancora.

 

Oblio? (part IV)

Con una calma definitiva

completamente abbandonata dormivi.

Ed una tenerezza infinita

m’assale.


 

antonell.jpgNaked tree

Alberi nudi e neri

sempre di più.

Dell’autunno inoltrato

forse il lato più indesiderato.

 

 

Panchina di novembre

Pianticelle immobili e stagionali

oramai alla frutta.

Il fiume dietro.

E anche noi, effimeri ed eterni.

 

 

 


Sole di novembre

Amico mio immobile, appollaiato

lunghe vie e caldi abbracci, radiosi,

portano a te.

Amaci ancora.

 

 

Oblio? (part V)

Senza ricordi

e senza più niente più

amore mio

che solamente sei tutto ed eri tu.

 

 

Lo Spirito

E lui discende

e mi entra dentro

e mi accarezza tutte le ossa

e poi mi dice: Non aver paura.

 

 

E il treno va…

Sigillato,

abbandonato in uno sguardo,

in un abbraccio senza parole…

Amami sempre.

 

antonellis.jpg

 

 

e infine… due sole poesie Bonsai per l'inverno: era un progetto squisitamente autunnale… finito l'autunno, terminò l'ispirazione… ;-)


 

inverno

Un nuovo amore?

Vedi amore, è come prima

in un abbraccio, ancora, presente…

Apri la porta del cuore, fa pure rima,

e là mi troverai sempre.

 

 

Oblio? (part VI)

Non è il sangue

dalle mie mani che scorre…

che non rimane niente, amore caro

non ci rimane più niente.

 

lungo.po.jpg

 

 

Rama: una leggendaria città megalitica (part I)

Condividi post

Repost 0
Published by ocelum-rama - in Canti delle foglie
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di ocelum-rama
  • Blog di ocelum-rama
  • : sulle tracce delle misteriose civiltà di Rama e di Ocelum in Val di Susa. Ritrovamenti e rivelazioni.
  • Contatti

Link