Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
27 giugno 2012 3 27 /06 /giugno /2012 12:50

 

perf_sol_21.JPG

 

Sei mesi esatti prima della fine del mondo, che come sappiamo e ci è stato ripetuto fino alla nausea avverrà il 21 12 2012 – ma chissà perché, più ci avviciniamo alla fatidica data meno se ne sente parlare... forse perché sanno tutti benissimo che si tratta dell'ennesima bufala profetico sensazionalista? – Rubiana Jones è andato in quello che da anni chiama "la Terrazza", il sito megalitico sotto la sua "Ocelum", luogo da cui tutto iniziò – oltre dieci anni fa, andando a funghi coi suoi genitori, suo padre lo chiamò e dise: "Guarda qui che luogo strano…", e lui, salendo sopra l'incredibile "terrazza" a strapiombo sul vallone, con due croci incise sopra e un rettangolo, capì che era l'inizio di una incredibile serie di scoperte archeo-astronomiche (N.B. le prime incisioni trovate avevano anche incredibili anomalie magnetiche – un giorno con la bussola Rubiana Jones scoprì che le croci incise facevano ruotare una calamita posata sopra, facendo posizionare la lancetta del Nord in tutt'altra direzione, ma allineata perfettamente a uno degli assi della croce...

Insomma, per farla breve, Rubiana Jones negli anni successivi tornò e tornò più volte, esplorò l'intera area, e notò infine lo strano masso appoggiato alla terrazza, con una pietra "stranamente" pinzata in mezzo: capì così che si trattava di una struttura costruita e modificata ad hoc da antiche mani sapienti, e aveva ipotizzato che si potesse trattare di un "orologio solare", programmato per indicare il giorno più lungo dell'anno, quello in cui il sole è più "alto", e tramonta all'orizzonte più "a destra". Aveva immaginato dunque di venire alla Terrazza il 21 giugno, in occasione del tramonto del solstizio d'estate.

 

La Terrazza vista dal basso...

terrazza_da-sotto.JPG

Negli anni scorsi per un motivo o per l'altro aveva rinviato la visita...

Anche quest'anno sembrava che gli elementi naturali fossero ostili: era salito a Rubiana apposta nel tardo pomeriggio, ma un impetuoso temporale con diluvio universale sembrava accoglierlo e scoraggiare l'escursione.

Verso le 20 però "magicamente" tutto era schiarito improvvisamente, e Rubiana Jones si fiondò prima in macchina poi di corsa nei boschi per non perdere il momento del tramonto, col cielo incredibilmente terso. 

Momento che però, ahimè, perse...

Ma la scopera più meravigliosa la fece il giorno dopo, il 22 giugno: tornò con ben due ore di anticipo, fece le sue meditazioni celtiche sulle rocce, attese il tramonto, fotografò... E scoprì che le foto del giorno prima, il giorno giusto del solstizio, seppur fatte pochi minuti dopo il tramonto, mantenevano l'effetto "luce solare che filtra tra i massi posizionati", tra le fessure create in antichità dasi suoi antenati Druidi, chissà... In poche parole, confrontando le foto "poco dopo il tramonto ma del giorno giusto" e quelle "proprio durante ma nel giorno sbagliato", Rubiana Jones ha verificato la cosa incredibile che aveva predetto: nel giorno giusto del solstizio d'estate, e solo in quello, i raggi solari dell'ultimo sole del tramonto (anche per alcuni minuti DOPO l'effettivo scomparire della palla infuocata all'orizzonte) s'infilano tra le rocce posizionate al "tempio solare", e vanno a illuminare la roccia triangolare alla base.

Ecco le incredibili foto!!

 


21_luce-su-roccia2.JPG

terrazza21_sole_pietra_triang.JPG


Ecco un particolare della roccia triangolare alla base, che il sole del solstizio d'estate va a illuminare (da notare, anche le "canaline" scavate attorno al triangolo litico…).

 

pietra_triang.JPG

Ed ecco infine le foto da terra del sole che filtra nella fenditura tra le rocce posizionate (in alto a sinistra potete vedere la pietra "pinzata" tra la Terrazza e la roccia inclinata che si appoggia ad essa, segno evidente della mano dell'uomo).

 

1_--_perfect-sole21.JPG1-sole-21.JPG

perfect-sole21.JPG

 

 

Chiudiamo con una "curiosità". A pochi metri dalla "Terrazza del solstizio", un altro sito megalitico ha dato una suggestione al "giovane" esploratore Rubiana Jones: l'imponente figura di un "Re" possente, testimone eterno dei luoghi antichi.

Forse la scultura che rende immortali gli antichi creatori e custodi di questi luoghi sacri.

gigante.JPGgigantes.JPG

primo_piano_gigante.JPG

 

Buon viaggio dell'Anima (e della Mente).

E ricordiamo sempre i "doni" del Fuoco (del Solstizio, e di San Giovanni, da poco celebrato qui a Torino) e del Sole (simbolo in Terra dell'Altissimo): calore, amore, luce, generosità, altezza, maestosità, potenza... Le virtù che gli antichi sacerdoti sapevano risvegliare nei momenti sacri al Sole: i due solstizi, d'inverno e d'estate (non a caso celebrati anche oggi dalle importanti organizzazioni iniziatiche regolari ancora esistenti).

Buona Vita nuova estiva

R.J.

Scoperta un'antica incisione a indicare il Solstizio d'inverno!! 

 

Condividi post

Repost 0
Published by ocelum-rama - in Documenti
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di ocelum-rama
  • Blog di ocelum-rama
  • : sulle tracce delle misteriose civiltà di Rama e di Ocelum in Val di Susa. Ritrovamenti e rivelazioni.
  • Contatti

Link